LOGISTICA INDUSTRIALE

Crediti: 
9
Settore scientifico disciplinare: 
IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICI (ING-IND/17)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

italiano

Obiettivi formativi

Conoscenze e capacità di comprendere:
Al termine del corso lo studente dovrà conoscere i principali strumenti con cui organizzare efficacemente ed efficientemente i flussi delle merci nel sistema logistico. Dovrà inoltre acquisire le nozioni basilari per il progetto dei sistemi logistici.
Competenze:
Al termine del corso lo studente acquisisce le competenze necessarie per capire, governare e pianificare le principali attività logistiche, con particolare riferimento al trasporto, confezionamento, movimentazione e stoccaggio delle merci.
Autonomia di giudizio:
Lo studente dovrà possedere le conoscenze adeguate per una analisi critica delle principali attività logistiche.
Capacità comunicative:
-
Capacità di apprendimento:
Lo studente dovrà essere in grado di impostare il progetto dei principali sistemi logistici e illustrarne i risultati.

Prerequisiti

Nessuna propedeuticità obbligatoria. Consigliate le propedeuticità di Impianti Industriali e Gestione della produzione

Contenuti dell'insegnamento

Il corso tratta principalmente argomenti di natura teorica. I principali macro-argomenti sono i seguenti:
- Sistema logistico
- Sistemi di trasporto merci
- Sistemi di Packaging
- Sistemi di Material Handling
- Sistemi di stoccaggio materiali

Programma esteso

Il sistema logistico
• Le attività logistiche
• Descrizione fisica del sistema logistico e dei relativi flussi
• Le prestazioni di un sistema logistico. Il concetto di costo totale logistico.

Sistemi di trasporto delle merci
• introduzione ai sistemi di trasporto merci e definizioni scelta della modalità di trasporto
• il trasporto merci su strada e relativi costi
• il trasporto intermodale.

Sistemi di packaging
• definizioni e terminologia
• I costi associati al packaging
• aspetti ambientali legati al packaging. I canali della reverse logistics;
• Direttive e aspetti normativi in materia di packaging;
• Tipologie di imballaggio e descrizione.
• identificazione delle unità imballo.
• gestione e progettazione dei sistemi di packaging

Sistemi di material handling
• definizioni. Classificazione dei sistemi di material handling. Caratteristiche costruttive e prestazioni. Sistemi AGV
• progettazione dei sistemi di material handling
• Descrizione delle principali tipologie di sistemi di material handling e calcolo della relativa portata e potenza.

Progettazione di magazzini
• Definizioni e terminologia.
• processi e aree funzionali di un magazzino
• Procedimento di progettazione delle aree di stoccaggio intensivo in magazzini manuali.

Bibliografia

Ferrozzi, Shapiro. Logistica e Strategia Vol I e II. McGraw-Hill
Caron, Marchet, Wegner. Impianti di movimentazione e stoccaggio dei materiali. Hoepli, Milano

Metodi didattici

Gli argomenti teorici vengono illustrati durante lezioni frontali. Durante il corso sono previste esercitazioni sugli argomenti trattati a lezione, con i quali si intendono approfondire gli aspetti applicativi del corso.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell'apprendimento è effettuata tramite un esame scritto, contenente sia domante sugli argomenti teorici del corso, sia esercizi sulle parti progettuali.
A ciascuna domanda è assegnato un peso in relazione alla difficoltà, sulla base del quale è determinato il punteggio finale conseguito dallo studente.

Altre informazioni

L'esame può essere sostenuto soltanto previa registrazione al sistema ESSE3. In caso di superamento dell'esame, lo studente ha un tempo massimo di 15 giorni per procedere alla verbalizzazione o esercitare l'azione di rifiuto del voto (termine di tempo imposto dal sistema di verbalizzazione online). Decorso tale termine, se lo studente non ha svolto l'azione di rifiuto, il voto si intende accettato e verrà verbalizzato.