SISTEMI ORGANIZZATIVI E DI CONTROLLO DI GESTIONE

Crediti: 
9
Anno accademico di offerta: 
2017/2018
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Conoscenze e capacità di comprensione:
Al termine del corso, lo studente dovrà aver acquisito le principali conoscenze relative alla analisi e progettazione organizzativa. Al termine del corso, lo studente dovrà aver acquisito le principali conoscenze relative ai diversi strumenti di controllo di gestione.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:

I discenti saranno in grado di applicare le conoscenze di analisi e progettazione organizzativa alle aziende dei settori industriale, commerciale e di servizi. Le lezioni teoriche saranno affiancate attività complementari finalizzate ad evidenziare la relazione esistente tra aspetti teorici e realtà operativa. I discenti saranno in grado di applicare le conoscenze di controllo di gestione alle aziende dei settori industriale, commerciale e di servizi. Le lezioni teoriche saranno affiancate attività complementari finalizzate ad evidenziare la relazione esistente tra aspetti teorici e realtà operativa.

Autonomia di giudizio:

I discenti svilupperanno la capacità di formulare giudizi autonomi e consapevoli in merito alle tematiche della progettazione organizzativa. I discenti svilupperanno la capacità di formulare giudizi autonomi e consapevoli in merito alle tematiche delle dinamiche del controllo di gestione.

Abilità comunicative:

Il corso si propone di valorizzare le capacità comunicative dei discenti stimolandone la capacità di fornire informazioni, idee e proposte di soluzione a problemi reali.

Capacità di apprendimento:

Il discente sarà in grado di analizzare criticamente i fenomeni organizzativi ed a contestualizzarne le logiche. Il discente sarà in grado di analizzare criticamente le caratteristiche del sistema di controllo di gestione di un’organizzazione ed a contestualizzarne le logiche.

Prerequisiti

Non vi sono propedeuticità obbligatorie.

Contenuti dell'insegnamento

I contenuti dell’insegnamento fanno riferimento ai principali modelli teorici ed alla strumentazione operativa per l’analisi e la progettazione organizzativa. I contenuti dell’insegnamento fanno riferimento ai principali modelli teorici ed alla strumentazione operativa per il cost management a supporto delle decisioni aziendali. Verrà, inoltre, approfondito il tema della architettura del sistema di controllo di gestione.

Programma esteso

Le principali teorie organizzative
Dimensioni e forme organizzative
La progettazione degli assetti organizzativi aziendali
La progettazione degli assetti organizzativi di dettaglio
Il Business Process ReengineeringBusiness processes e cost management
Business processes e cost management: activity based costing
Supply chain management accounting: total cost of ownership, life cycle costing
Lean management e management accounting: just-in-time costing, thruoghput accounting and kaizen costing

Bibliografia

Gli appunti del corso in formato PDF e tutto il materiale impiegato durante le lezioni e le esercitazioni (lucidi, fogli Excel, filmati, webinars) sono resi disponili agli studenti e condivisi in una cartella della piattaforma didattica “Elly”. Per essere aggiunti alla condivisione è necessario procedere preliminarmente alla registrazione.In aggiunta al materiale condiviso, lo studente può approfondire personalmente alcuni argomenti affrontati durante il corso facendo riferimento ai seguenti testi:Rebora G., Manuale di organizzazione aziendale, Carocci Editore, 2011.
Daft R., Organizzazione aziendale, Apogeo, 2010.
Worren N., Organisation Design, Pearson, 2012.Azzone G., Sistemi di controllo di gestione. Metodi, strumenti e applicazioni, Rizzoli Etas, 2006.
Silvi R., Bartolini M., Raffoni A., Visani F., Costi e vantaggio competitivo, Mc Graw-Hill, 2011.
Bhimani A., Horngren C. T., Datar S. M., Foster G., Management and Cost Accounting, Pearson Education, 2008.

Metodi didattici

Gli argomenti teorici del corso sono affrontati con la modalità della lezione frontale. Durante il corso sono proposte esercitazioni sulle parti progettuali del corso e business cases.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell’apprendimento prevede, per gli studenti frequentanti e non, una prova scritta (100% della valutazione finale). La prova scritta, della durata approssimativamente di due ore, è composta da domande di teoria ed esercizi. Le domande di teoria possono essere nel formato di domande aperte, “vero o falso” e “a scelta multipla”. Gli esercizi della prova finale hanno struttura simile a quella degli esercizi svolti in aula. Domande di teoria ed esercizi pesano pariteticamente (50/50) nella determinazione del voto finale. Il voto complessivo finale è calcolato come media pesata dei singoli item (domande e/o esercizi); la prova è superata se lo studente raggiunge un punteggio minimo di 18/30. La votazione di “30 cum laude” viene riconosciuta ai candidati che abbiano conseguito la massima valutazione parziale su ciascun singolo item (domande ed esercizi) unitamente alla verifica dell’ appropriatezza terminologica.

Altre informazioni

La frequenza al corso non è obbligatoria. Per gli studenti che non possono frequentare vengono messi a disposizione le slides in formato “pdf” delle lezioni su piattaforma internet condivisa.